Autore: Redakcja

BRUXELLES – Da fonti di stampa, si apprende che la Polonia ha ritirato i propri veti in Unione Europea rispetto l’approvazione della tassa al 15%, la cosiddetta “global minimum tax”. Ciò permetterà adesso l’approvazione da parte della Commissione e l’invio ai singoli parlamenti nazionali per l’applicazione nelle singole giurisdizioni statali. Lo si apprende dalla Reuters che cita dei diplomatici. Ieri vi avevamo indicato come la Polonia si fosse opposta a tale tassazione del 15% a livello globale sulle multinazionali. Marcia indietro. Ma l’Ungheria, che dice? Tale marcia indietro, permette, tra le altre cose, di attivare il progetto di finanziamento verso…

Read More

ROMA – Presa di posizione del Presidente del Consiglio Italiano, Giorgia Meloni, durante un suo intervento al Parlamento Italiano in vista del Consiglio Europeo del 15 Dicembre. Parlando degli immigrati clandestini e dell’arrivo in Italia ed Europa, il Presidente Meloni aveva già precedentemente ricordato, alla Camera dei Deputati come la Polonia dia assistenza ad oltre 1 milione di profughi ucraini. Nella sua replica al Senato, ancora il Primo Ministro Italiano ha difeso la Polonia dagli “strali*” contro di lei ribadendo il ruolo di supporto ai profughi ucraina. Ruolo della Polonia nel conflitto russo-ucraino Ha ricordato del ruolo di prima fila…

Read More

WARSZAWA – La tedesca Mercedes-Benz ha pianificato un investimento di oltre un miliardo di euro per costruire una fabbrica di veicoli elettrici. Un progetto che ha confermato anche il PM Morawiecki, indicando come luogo Jawor nel voivodato della Bassa Slesia (Województwo dolnośląskie) che conta una popolazione di circa 3.000.000. Secondo quanto indicato nella comunicazione di governo, a regime si parla di circa 2.500 posti di lavoro. La Mercedes-Benz sarà il primo impianto Mercedes in Europa per la produzione di veicoli elettrici, in questo caso veicoli commerciali. Nella stessa area la Mercedes ha una altra fabbrica di produzione di batterie. Nell’indicare il…

Read More

BRUXELLES – Nuovo fronte di scontro con la Unione Europea da parte della Polonia e parte del (forse “fu”) gruppo di Visegrad Four, il V4, oggi forse messo sotto pressione dai cambiamenti geo-politico legati alla guerra russo-ucraina. La questione è adesso l’entrata in vigore della direttiva europeistica che ratifica l’accordo mondiale propugnato dal Usa sotto forma di OECD (organizzazione per lo sviluppo economico) su una ‘minimum tax” del 15% da applicare a tutte le multinazionali ed a livello mondiale ed a cui hanno dato consenso, al luglio 2021, 130 Paesi (ad ottobre 2021 erano 136 sui 140 membri), che rappresentano…

Read More

Bełchatów – La più grande miniera della Polonia, torna ad essere al centro dell’attenzione. Almeno del mondo della produzione di energia. Localizzata a circa 150km ad ovest di Varsavia, è il sito di maggior riserva di carbone della Polonia. Ed in questo periodo di sconvolgimenti socio-economico-politici in cui la produzione di energia è diventata fondamentale e strategica per ogni Paese, Bełchatów riprende un posto di importanza, appunto, strategica. In effetti, secondo quanto riportato, i ricavi del settore minerario sono arrivati a pln 38mld (oltre 8mld €), superando di molto lo stesso ricavo per lo stesso periodo del 2021 che fu…

Read More

WARSZAWA – Si è tenuto un incontro nazionale dell’associazione “Zgromadzenie Polskiej Wsi”, ovvero “Assemblea del villaggio polacco”, una associazione di agricoltori polacchi che fa capo all’organizzazione del PiS, il Prawa i Sprawiedliwości, partito di governo. La convocazione si è venuta nella città di Przysucha, nella provincia di Mazovia. Un incontro con quella che è certamente una delle basi elettorali più concrete ed individuabili, gli agricoltori e le comunità rurali. Soldi dalla UE E proprio in tale occasione in leader del partito, dal presidente Kaczyński al primo ministro Morawiecki hanno le proprie conclusioni, aspirazioni e progetti rispetto al settore agricolo. In…

Read More

WARSZAWA – La situazione economica della Polonia sarà stabile. Ciò significa che, seppur non sono previsti aumenti di produttività del PIL (Prodotto Interno Lordo), non si sarà però neanche il rischio di stagnazione e recessione. Lo ha indicato il prof. Adam Glapiński, Governatore della NPB, la banca centrale polacca, in una nota ed intervista (la nota si può trovare qui). Globalizzazione, politiche “green” eD energia L’analisi parte dalle cause di una inflazione mai vista negli ultimi decenni. Infatti grazie alla globalizzazione, alla libertà dei commerci e ad un sostanzioso sviluppo dei “Paesi in via di Sviluppo”, il Mondo ha goduto…

Read More

MOSCOW – Questa guerra russo-ucraina sta facendo ‘sballare’ il vecchio ordine costituito, quello che per 80 anni ha portato benessere e crescita. Almeno nel blocco occidentale. Ora viene fuori che il direttore dei servizi segreti interni della Russia, Sergei Naryshkin, ha indicato che la Polonia si sta preparando a ‘conquistare’ dei territori ucraini a lei vicini. In particolare, ad essere sotto le mira della Polonia sarebbero i territori di Lviv, una città a circa 70km dal confine polacco e la Regione di Ternopil, vicina a Lviv ma ben più addentro al territorio Ucraino. L’analisi è fatta nell’articolo riportato da RiaNovosti,…

Read More

WARSZAWA – Le elezioni saranno nel 2023. Ma i motori ovviamente si scaldano ben prima. E così cominciano le ‘sfide’ che nel mondo moderno, fatto di social, passano appunto per i …social. E così, l’ex premier, Donald Tusk ha fatto sapere via Twitter che lui è assolutamente disposto ad incontrare, per un dibattito, il ‘presidente”. E con “presidente” intendeva, Jarosław Kaczyński presidente del PiS, il partito oggi al governo e che ha dimostrato una ottima solidità sociale. Tusk sia corretto e non minacci In una intervista a Radio Wroclaw riportata da Republika, il presidente Kaczyński ha indicato che lui sarebbe…

Read More