Occhio ragazzi: aumentano le multe sulla strada. Guidare sarà ancora più ‘pericoloso’

Nuovo codice della strada in Polonia. Le multe lievitano...come la pizza

close up of electric lamp against black background
Photo by Pixabay on Pexels.com

WARSZAWA – Sarà più ‘pericoloso’ guidare un’auto. Non perchè avremo macchine più potenti, o strade meno accoglienti.

Ma perchè delle nuove norme hanno aumentato le multe legate alle infrazioni stradali.

E così, il 2022 porta questa sorpresa che certamente serve a dare maggior equilibrio alla guida ed al rischio di incidenti. Ma certamente porta ancora maggior “equilibrio” alla casse statali e locali attraverso le multe.

In particolare si apprende che la multa massima passa da 5.000 PLN (1.080€) a 30.000 PLN (6.500€): uno schiaffo non indifferente.

Se non ci sono state modifiche, questi sono i limiti di legge:

Sulle strade urbane il limite, salvo diversa indicazione della segnaletica, è di 50 km/h dalle 5 del mattino alle 23, di 60 km/h dalle 23 alle 5 del mattino successivo.

Nelle aree residenziali il limite si riduce a 20 km/h.

Su strade extraurbane la velocità massima è limitata a 90 km/h, mentre su superstrade a carreggiata unica e strade a doppia carreggiata, con almeno due corsie per senso di marcia, il limite è fissato in 100 km/h.

Per quanto riguarda le autostrade e superstrade a doppia carreggiata i limiti sono rispettivamente di 140 e 120 km/h.

Per il pagamento delle multe, in Polonia, è ammesso il pagamento alla stessa pattuglia che ha operato l’alt. Per tale pagamento di deve richiedere la corrispondente ricevuta.

Nota: praticamente tutte le pattuglie usano il telelaser: per cui non ci sono foto a comprova della violazione del limite di velocità ma la dichiarazione degli agenti di polizia.

Pedoni su strisce

Se per esempio non si da la precedenza ai pedoni che attraversano sulle strisce pedonali, la multa sale a non meno di 3.000 pln (650€).

Mentre se vi scappa l’acceleratore e superate di 30km il limite (cosa facilissima con le auto di oggi), state pronti a sborsare almeno 800pln (175€).

Ovviamente, il Governo fa anche questo per il ‘nostro bene’ ed il nuovi limiti dovrebbero servire a scoraggiare la guida in stato di ebbrezza e sotto uso di stupefacenti.

Ma in realtà servono ancora e sempre più a soffocare gli ambiti di auto-determinazione del vivere.

Sarebbe da vedere come fissano ridicoli limiti di velocità di 20km/h in strade che ne consentirebbero senza problemi più del doppio.

O che accade se un folle pedone si fionda sulle strisce pedonali senza il minimo preavviso? E se uno passa fuori le strisce?

Print Friendly, PDF & Email

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.