La Banca Europea degli Investimenti finanzia nuovi agglomerati industriali e di logistica

Un finanziamento della ERBD per nuovi infrastrutture commerciali e di logistica. Perchè abbiamo visto come la 'catena del valore logistico è fragile ed ha bisogno di rafforzarsi

Dominik Leszczyński con Elisabetta Falcetti, della EBRD

LONDYN (LONDRA) – La EBRD, European Bank Recostruction & Development ha comunicato di avere emesso un prestito di 72mln € al gruppo immobiliare DL Invest Group.

Il finanziamento dovrà servire a creare dei poli logistici e industriali ‘green’ (oggi, o lo fai green o non lo fai!) che dovranno avere la certificazione BREAAM, ovvero che possa certificare almeno a livello ‘very good’ la sostenibilità economica, sociale, ambientale dell’investimento immobiliare.

DL Invest Group è una società privata di sviluppo e investimento immobiliare fondata nel 2006, con un patrimonio superiore a 1,5 miliardi di PLN. L’azienda è nata in Alta Slesia ed è cresciuta fino a diventare un forte attore sul mercato nazionale, competendo con successo con concorrenti internazionali molto più grandi. (ERBD)

Importanza della logistica e della ‘sostenibilità’

Secondo l’analisi della Banca Europea di Ricostruzione e Sviluppo, pur nella sua grande crescita economica, la Polonia manca ancora di una progettualità, specie industriale e logistica, che sia in linea con il resto d’Europa soprattutto appunto per quanto riguarda la ‘sostenibilità’.

Secondo Vlaho Kojakovic, a capo del dipartimento “Head of Property and Tourism EBRD” dei “moderni e sostenibili infrastrutture logistiche e di stoccaggio sono alla base di una catena di rifornimento efficiente e resiliente”.

Un centro logistico della DHL in Silesia ‘made by DL Invest Group’ (fonte: DLIG)

Dominik Leszczyński, CEO di DL Invest Group, ha detto che “la sostenibilità è alla base di tutti gli sviluppi futuri del gruppo. Ma d’altra parte non è più una opzione ma una sorta di obbligo nei confronti degli investitori e per consegnare proprietà di elevato valore che possano essere capaci di dare valore aggiunto alle comunità locale e contribuire ad un futuro migliore per gli abitanti ed i territori”.

Print Friendly, PDF & Email

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.