FCA (Fiat) investe ancora in Polonia

A 100 anni esatti dalla prima linea produttiva in Polonia la ex Fiat rilancia con importanti investimenti nella storica fabbrica di Thycy. Le nuove auto, ibride ed elettriche, dal 2022

TYCHY – Non finisce l’ “amore” tra la Fiat, oggi FCA (Fiat Chrysler Automobiles) e la Polonia.

La stessa azienda ha infatti annunciato che gli stabilimenti di Thycy saranno ampiamente ristrutturati per costruire auto ibride ed elettriche a marchio Jeep, Fiat e Alfa Romeo.

I progetti prevedono lavori di ammodernamento che si protrarranno per un paio di anni. La prima linea di produzione è prevista per la seconda metà del 2022.

Agevolazioni della ‘zona speciale’

Un po’ sull’esperienza italiana, quando la FIAT raccoglieva (e forse raccoglie ancora) finanziamenti pubblici, anche in Polonia c’è lo zampino dello Stato.

La KSEZ, ovvero la Zona Economica Speciale di Katowice, ha infatti concesso una serie di aiuti economici pare nella forma di agevolazioni alla costruzione e abbattimenti fiscali.

Secondo le dichiarazioni riportate durante la giornata inaugurale, la FCA Poland investirà direttamente circa 755mln pln (circa 70mln €) per questo ammodernamento.

Attualmente, nello stabilimento polacco si producono la Fiat 500 e la Lancia Ypsilon.

La decisione sull’investimento del Gruppo FCA ha un’importante dimensione simbolica: quest’anno sancisce il 100 ° anniversario della presenza del Gruppo e del marchio FIAT sul fiume Vistola. 

Sono passati 100 anni da quando la società per azioni Polski Fiat è stata fondata a Varsavia e 11 anni dopo è iniziata la produzione delle prime Fiat su licenza italiana presso Państwowe Zakłady Inżynierii a Varsavia. 

La storia del dopoguerra del marchio rivive nel 1965 all’UST di Varsavia con la produzione di una nuova vettura su licenza e otto anni dopo alla FSM di Bielsko-Biała, dove esce dalla catena di montaggio la prima Fiat 126p. 

Nel 1975 iniziò la produzione nello stabilimento di Tychy. 

Nel 1992 Fiat Auto ha acquisito FSM, fondando Fiat Auto Poland, attualmente Fiat Chrysler Automobiles – Polonia.

I nuovi modelli, costruiti sulla piattaforma CMP (Commons Modular Plaftoform) ovvero in collaborazione con le tecnologia PSA francese (la FCA ed il gruppo francese PSA hanno in mente di costruire il 4° costruttore mondiale di auto sotto il brand Stellantis), dovrebbero essere un modello intermedio della Jeep, un crossover vicino alla AlfaRomeo ‘Tonale’ ed un piccolo cross over che potrebbe andare a sostituire la Punto, dismessa nel 2018.

Il gruppo FCA è composto da 13 aziende che, nel complessivo, danno lavoro a 6.400 persone. Lo scorso anno la produzione è stata esportata per il 74% del totale con un fatturato di 12.4 mld pln (quasi 3 mld €)

Content not available.
Please allow cookies by clicking Accept on the banner
Print Friendly, PDF & Email

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.