Cambiano le zone ‘Covid 19’. Più rosse e gialle

A partire da domani, venerdì 21 agosto, ci saranno modifiche all'elenco delle contee con ulteriori restrizioni a causa dell'aumento dei casi di coronavirus. Sette contee saranno nella zona "rossa" e dodici nella zona "gialla"

WARZAWA – Il Covid 19 e l’idea che i colpiti dal virus possano aumentare, sta facendo cambiare i ‘colori’ della mappa della Polonia.

Nella ‘zona rossa’ che è ovviamente il colore di massima attenzione, dalla ‘zona gialla’ entrano Nowy Sącz, Nowosądecki e Novootarski, il distretto di Wiele’ski e la città di Rybnik (voivodato della Slesia).

Dalla ‘zona verde’ alla ‘rossa’, un bel salto, passano distretto in Mazovia dove ci sono stati casi di contagio per la cosiddette (“DPS” le case di assistenza sociale

La mappa delle contee e città sottoposte al regole secondo il ‘colore’, (fonte: Gov.pl – 20 agosto 2020)

Le zone Rosse

Le “Obszary z nowymi zasadami bezpieczeństwa”, aree con nuove regole di sicurezza dovranno fare i conti con una serie di restrizioni maggiori.

In particolare gli eventi sportivi sono ammessi ma senza la partecipazione del pubblico.

Le Chiese, se con funzioni al chiuso possono occupare al massimo il 50% dei posti disponibili mentre all’aperto è ammessa la presenza di di 150 persone.

Le manifestazioni private, esempio matrimoni, sono possibili con un massimo di 50 persone.

Nei cinema si può occupare solo il 25% dei posti disponibili.

Le zone Gialle

Cambio anche nel numero delle ‘zone gialle’ che raggiungono 12 contee.

Secondo l’elenco dovrebbero essere la contea di Tatra, nella zona di confine tra Polonia e Slovacchia, Ruda Śląska, diciamo ‘retrocessa’ dalla zona Rossa”, il distretto Pszczy con la città di Zory nel voivodato della Silesia

Poi il distretto di Ostrzeszowski a nord-est di Wroclaw, il distretto di Ostrów Wielkopolski, il distretto di Przemyski anche questo nel sud presso i confini con la Slovacchia.

L’elenco completo è rintracciabile nel sito del governo a questo link

Le indicazioni prevedono che nelle palestre e centri fitness ci siano almeno 7mq di area per persona mantenendo sempre il ‘famigerato’ mentro-e-mezzo di distanza.

I matrimoni e altre riunioni di famiglia non possono eccedere le 100 persone.

E sempre 100 le persone al massimo ammesse alle altre manifestazioni pubbliche.

Da tenere sott’occhio anche la situazione di Cracovia,Katowice, Koszalin e le contee di Wo’omi’ski, Otwocki, Pucki e Starogardzki: potrebbero ‘cambiare colore’

Le mappe comparate aggiornate al 20 agosto 2020
Print Friendly, PDF & Email

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.