Agricoltura: va meglio dello scorso anno

Aumenta l'export di prodotti agricoli. Migliora il saldo delle partite correnti

macchina agricola

WARSZAW – Non va male il settore agricolo polacco che, pur in presenza di questa pandemia, ha registrato un aumento del suo export.

Secondo quanto indicato dal Ministero dal Ministero delle Finanze che ha citato i dati della KOWR (Krajowy Ośrodek Wsparcia Rolnictwa, Centro Nazionale per il Sostegno alla Agricoltura), nei primi 6 mesi dell’anno l’export di produzione agricola è aumentato del 7% rispetto allo stesso periodo del 2019.

In termini di fattura, si tratta circa di 16.4 mln di €.

Złoty contro €uro e $ollaro

Secondo la nota, una buona dose di aiuto a tali performace è stata data dal deprezzamento dello złoty nei confronti di due importanti divise ‘estere’, il dollaro americano e l’euro della Unione Europea.

Una tale tasso di cambio ha favorito le esportazioni della Polonia.

Anche lo scorso anno, 2019, la Polonia ha avuto una ottima performance con un totale di quasi 35 mln di € che hanno significato il +5% rispetto al 2018.

Il Paese con maggiori contatti e quindi import è, ovviamente, la Germania seguita dal Regno Unito.

Per quanto riguarda l’import, invece, il totale è stato calcolato al 11 mln di €, il 4.8% più alto dello stesso periodo del 2019.

In questo senso, il bilancio delle partite è positivo per le casse della Polonia con un incremento dell’11,8% rispetto al 2019 attestandosi a 5.4mln €.

Print Friendly, PDF & Email

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.