Il Galà dello Sport ha, quest’anno, premiato la Pallavolo

L’eleganza dello sport

WARSZAWA – Versione 2018 del Gali Mistrzów Sportu, il Galà dello Sport organizzato ormai dal 1926 da Przegląd Sportowy”.

Tenuto presso l’hotel DoubleTree by Hilton, questa 84^ edizione è stata condotta da Paulina Chylewska e Jerzy Mielewski, trasmesso da Polsat e Polsat Sport.

La classifica stilata in occasione di questo galà, riguarda chi si è distinto nel mondo dello sport. Ma non solo atleti quanto anche intere squadre, allenatori, sponsor.

A raggiungere il primo posto, senza molti dubbi sul ‘quesito’ posto ai lettori, i giocatori di pallavolo che a settembre hanno difeso il titolo di campioni del mondo. Se al team come collettivo è andato il premio, all’allenatore Vital Heynen è andato l’onore più grande come ‘Allenatore dell’anno”.

Premiato anche Igor Sikorski eletto miglior atleta disabile dell’anno scorso che durante i Giochi Paralimpici di Pyongsang, ha vinto il bronzo nel gigante monoski.

Stefan Horngacher è stato a sua volta premiato come miglior allenatore individuale.

Come premio per i migliori sponsor per lo sport polacco, sul palco è andato il presidente di Bookmaker di Zaklady Fortuny Online, Konrad Komarczuk.

Premiata anche Anna Lewandowska e la sua fondazione ha ricevuto un premio extra nella categoria “Cuori per lo Sport”.

Il culmine della cerimonia è stato l’annuncio dei primi 10 atleti nel 2018. Rappresentanti di diverse discipline hanno combattuto per la prestigiosa statuetta.

Il titolo è andato a Bartosz Kurek, che ha portato il Biało-Czerwonych a trionfare ai Campionati del Mondo. Kamil Stoch al secondo posto mentre al livello più basso del podio Michał Kubiak.

La stampa ‘rosa’ mette in evidenza come, similmente allo scorso anno, non erano presenti a ritirare il premio sia Robert Lewandowski (calcio) che Kamil Stoch (salto con gli sci). Le statuette sono state ritirate dalle rispettive moglie che, a quanto pare, erano molto più elegantemente gradevoli dei mariti.

I 10 migliori atleti polacchi nel 2018:

  1. Bartosz Kurek (pallavolo)
  2. Kamil Stoch (salto con gli sci)
  3. Michał Kubiak (pallavolo)
  4. Justyna Święty-Ersetic (atletica leggera)
  5. Paweł Kszczot (atletica leggera)
  6. Bartosz Zmarzlik (scorie)
  7. Anita Włodarczyk (atletica leggera)
  8. Andrzej Bargiel (sci estremo)
  9. Robert Lewandowski (calcio)
  10. Michał Haratyk (atletica leggera)

**

Per chi conosce la lingua polacca – o vuole migliorarla – ecco il video della manifestazione

Content not available.
Please allow cookies by clicking Accept on the banner

Print Friendly, PDF & Email

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.