Euro o non euro: una questione di politica e non di economia?

L’entrata della Polonia a tutto tondo dentro questa attuale configurazione di Unione Europea, passa per l’adozione  – o no – dell‘euro come moneta di circolazione nazionale.

Dal 1 maggio 2004, data di entrata ufficiale della  Rzeczpospolita Polska, la Repubblica di Polonia, nella Unione Europea, il passaggio all’utilizzo della moneta comune €, è stata spesso annunciata e sempre rimandata.

Euro vs Zloty

La motivazione è stata – e sostanzialmente continua ad essere – l’attesa del momento economico migliore per la Polonia nel fare il salto da un sistema autonomo di gestione della moneta tramite una Banca centrale nazionale e che permette il mantenimento del potere di acquisto attuale e la competitività industriale legata allo zloty fluttuante, rispetto ad una rigidità del ‘tasso di cambio’ e ad una cessione di sovranità monetaria che obbligherebbe a trovare altre strade (produttività, salari più bassi), nel caso di pressioni economiche.

Ma la questione, da monetaria e finanziaria sta diventando politica e divide sostanzialmente in due la destra e la sinistra, senza una analisi condivisa sulla validità economica di una tale passaggio.

Per l’adesione, spinge la sinistra, rappresentata dal maggior partito di opposizione, il PO (Platforma Obywatelska, piattaforma civica).

Proprio recentemente, il leader del partito, Grzegorz Schetyna, ha indicato come PO spingerà fortemente per una Polonia che lasci di lato la propria moneta nazionale per prendere l’euro.

Blindare lo zloty

In un recente incontro del consiglio nazionale direttivo del partito, Schetyna ha espressamente indicato che l’adozione dell’euro sarà tra i passi fondamenti del suo partito pur sostenendo che l’euro non è un ‘feticcio ideologico’ ma un passo necessario per far entrare la Polonia nel club di “quelli che contano”.

La pensa completamente all’opposto dal Destra nazionale, come il gruppo Kukiz 15 per il quale, invece, il Parlamento dovrebbe blindare completamente quanto previsto dall’articolo 227 della Costituzione quando si dice che <la banca centrale dello Stato è la Banca nazionale della Polonia. Ha il diritto esclusivo di emettere denaro e di impostare e attuare la politica monetaria>

Print Friendly, PDF & Email

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.